Problemi di ricezione Wi-Fi

problemi wifi

Scrivo con altre parole alcuni contenuti precedentemente esposti in altri post presenti su questo blog.  Innanzitutto occorre precisare che il wi-fi “naturalmente” disperde segnale. Quindi uno speed test eseguito col wi-fi sarà sempre inferiore all’analogo speed test effettuato con cavo LAN. Da qui nasce la corretta e diffusa idea che uno speed test vero debba essere sempre eseguito con cavo ethernet.

speedtest

Domandona: ma se non ho dispositivi che posseggono una scheda di rete ethernet? Io ho un Macbook e per usb ethernet rankieaggirare il problema ho acquistato un Adattatore USB Rete Rankie a poco meno di 13 Euro. Consente di trasformare una qualsiasi porta USB 3.0 in una scheda di rete con capacità trasmissiva fino a 1Gb/s. Grazie ad esso ho quindi dotato il mio macbook e il mio economicissimo EZpad di un ingresso ethernet.

In virtù del decadimento delle prestazioni diventa consigliabile (non obbligatorio) collegare le console ludiche (es. xbox e ps4) e le SmartTV via cavo LAN e non in wi-fi.

Il decadimento delle prestazioni wi-fi è dovuto da:

  • distanza eccessiva tra l’apparato e il modem router; all’aumentare della distanza aumenta la dispersione del tp link wifi extendersegnale. Avvicinatevi al modem oppure dotatevi di un extender wi-fi. Si va dall’economico Tp link WA850RE e si arriva fino ai più costosi (e performanti)  Orbi WiFi RBK30.

 

  • interferenze: specialmente sulla 2,4GHz, le prestazioni sono influenzate dalle interferenze di altri modem dei vicini, dispositivi bluetooth vicini al PC o al modem, impianti audio wi-fi, forni a microonde interposti tra modem e dispositivo, cordless a 2,4GHz, monitor di sorveglianza per bambini, radioloni posti vicino al modem, DSS (cavi coassiali forniti in dotazione con alcune parabole), altri dispositivi che trasmettono a 2,4GHz (es tastiere e mouse senza fili). Provate in tal caso con un cambio canale scegliendo il 10-11-12-13, oppure chiedete al cliente di usare se possibile la 5GHz (che però ha un raggio d’azione più corto rispetto alla 2,4GHz e non tutti i dispositivi la supportano).
  • barriere: muri spessi, molti muri, superifici in acciaio, case su più piani. Per tutti questi casi o va cambiato qualcosa a livello di logistica in casa, oppure il clt può provvedere ad acquistare un extender wifi. In caso di case su più piani andrebbero consigliati dispositivi che creano reti mesh (costosi purtroppo) che possano portare il segnale agevolmente anche in case su 3 superfici e con altre 250m2.
  • dotazione dispositivi obsoleti: nonostante una buona connessione wi-fi, se il dispositivo/pc/smartphone è obsoleto (almeno 3-4 anni), quest’ultimo potrebbe non riuscire a supportare la piena banda messa a sua disposizione.

Wi-Fi 2,4 GHz

Wi-Fi 5GHz

·       Ha una lunga portata

·       Supera molti ostacoli (non tutti!)

·       Trasmette poca banda

·       Soffre di interferenze

·       trasmette molta banda

·       Non soffre di molte interferenze

·       Non tutti i dispositivi la supportano (PC poco recenti, smartphone e tablet economici)

·       non è indicata se c’è distanza tra router  e dispositivi

·       difficilmente è posseduta dalle smartTV

Rispondi

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: