Differenze tra cavi ethernet CAT 5, CAT 5e, CAT 6 e CAT 7

cavo ethernet

I collegamenti via cavo ethernet sono decisamente migliori rispetto a quelli in wireless in quanto offrono una migliore stabilità del segnale unita ad una maggiore velocità di trasferimento dei dati. Dotarsi di un buon cavo ethernet può fare la differenza e i costi per acquistarne uno, non sono nemmeno esagerati (sotto i 10Euro).

Il mio consiglio: fate pure a meno dei cavi dati in dotazione con i router. Scegliete il vostro cavo in funzione delle vostre esigenze. *** SPOILER *** un cavo CAT6 oggi può rappresentare una buona soluzione a basso costo.

Non tutti cavi ethernet sono uguali … anzi. Le differenza tra un cavo ed un altro sono sostanziali. Si riconoscono grazie al fatto che la categoria è stampata in prossimità del connettore RJ45, come mostra la foto in alto. Ecco a voi i differenti tipi di cavi ethernet, suddivisi in base alla certificazione:

  1. cavo CAT 5: i cavi di questo tipo raggiungono una velocità massima di 100 Mbps. Non sono dunque assolutamente da usare per collegamenti FTTC eVDSL (200Mb/s) e FTTH. Acquisto sconsigliato, anche se avete una ADSL.
  2. cavo CAT 5e: è attualmente il più usato in quanto non soffre di particolari interferenze, riuscendo a trasferire fino a 1Gb al secondo. Questo è il cavo da acquistare se si ha in casa una FTTH o una FTTC. Costa poco ma fidatevi, comprati con quale centesimo in più un cavo di categoria superiore.
  3. cavo CAT 6: è un upgrade del CAT5e e si rileva adatto per reti veloci da 10 gigabit con larghezza di banda fino 250 MHz. Vale la pena comprarlo se si ha una FTTH. Lo consiglio anche perchè i prezzi sono in discesa e sembrano essersi assestatiClicca qui per acquistarlo.
  4. cavo CAT 7: trasporta fino a 10 Gbps e quasi nessuna interferenza grazie ad una larghezza di banda da 600 MHz e può mantenere i dati trasportati fino a 100mt. Visto che costa meno di 10Euro, posso proporti l’acquisto.

I cavi inoltre possono essere schermati (STP) e non schermati (UTP). Ovviamente quelli UTP sono di qualità inferiore rispetto  quelli schermati. I primi non sono adatti per essere posati in zone poste all’aperto. 

ATTENZIONE AI CAVI PIATTI. Non essendo per la maggior parte ne schermati ne twistati (cioè composti da 2 cavi di rame finemente intrecciati fra loro) di solito si usano solo per piccole tratte (max 2metri).

 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: