Fastweb, Huawei e Tim presentano a Bari alcune applicazioni per il 5G

bari matera 5g

In foto, da sinistra: Fabio Moresi, Wireless Marketing Manager Huawei; Saverio Orlando, Responsabile Technology di TIM; Andrea Lasagna, Technology Officer Fastweb.

A Bari è stata presentata da Michele Gramegna, Responsabile Attività Industriali Isotta Fraschini Motori, la soluzione di Realtà Aumentata per la manutenzione dei motori delle navi sviluppata dal Consorzio Bari-Matera 5G.

Michele Gramegna

Michele Gramegna

Grazie all’utilizzo di uno Smart Helmet e alle performance di alto livello della rete, ad alta velocità e bassa latenza, è possibile fornire assistenza remota agli operai impegnati nelle attività di montaggio e smontaggio del motore di una nave, attraverso l’assistenza e la ricezione di indicazioni tridimensionali che si sovrappongono all’immagine del motore. L’applicazione consente quindi una maggiore velocità, efficacia e qualità delle attività manutentive e formative del personale.

L’evoluzione del progetto è stata illustrata alla stampa presso la sala Terminal Crociere del Porto di Bari, e presso Palazzo Lanfranchi a Matera, da Enrico Maria Bagnasco, Responsabile Technology Innovation di TIM e Segretario General Assembly Bari Matera 5G, Andrea Lasagna, Technology Officer di Fastweb, Fabio Moresi, Wireless Marketing Manager di Huawei Italia, alla presenza del Presidente dell’Autorità Portuale Bari, Ugo Patroni Griffi, del Segretario Generale FIM-CISL, Marco Bentivogli, dell’Amministratore Delegato di Invitalia, Domenico Arcuri, del Sindaco di Bari, Antonio Decaro, del Sindaco di Matera, Raffaello Giulio De Ruggieri e dell’Assessore all’Innovazione del Comune di Matera, Enzo Acito.

sostieni il mio blog cliccando quiacquistando qualcosa  ** che serve ** da Amazon senza sovrapprezzo

 

 

 

“In poco più di sei mesi oggi assistiamo già allo sviluppo delle prime applicazioni della tecnologia del 5G – commenta il sindaco di Bari Antonio Decaro. Questa è la dimostrazione che la velocità, caratteristica predominante del 5G, può essere testata sul campo a partire da questi aspetti del progetto di applicazione. Oggi abbiamo osservato due differenti sperimentazioni del 5G, declinate su due aspetti che ben inquadrano il potenziale di sviluppo di Bari e Matera, il turismo e l’innovazione nei processi industriali. Speriamo presto di poter visionare altre applicazioni del 5G. Magari a parti inverse, sul turismo per Bari e sullo sviluppo industriale per Matera, perché indipendentemente dalle singole peculiarità delle rispettive città, crediamo che il 5G sia una straordinaria opportunità che il Governo ha dato al nostro territorio. Anche perché, tenendo insieme sviluppo industriale e turismo, potremo creare una rete uniforme e solida, in grado di far crescere l’intero Mezzogiorno”.  

Per ulteriori informazioni sul progetto Bari-Matera 5G consultare il portale www.barimatera5g.it.

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: