Cercare idee – nuova partnership

Chi fa l’attività di divulgazione lo sa benissimo: occorrono idee, possibilmente originali e tanta, tanta ricerca. Ma dove trovarle queste idee?

Vi racconto oggi il mio attuale criterio per procacciare idee da cui nascono i miei contenuti. Il processo non è affatto semplice e occorre metodo per non disperdere i pensieri e concentrarli verso una direzione precisa.

Personalmente mi ritengo fortunato: ho un’età che mi consente di avere una memoria storica degli avvenimenti tecnologici e, in particolare, di quelli del settore delle TLC. Mi basta pescare nella mio catalogo qualche spunto/argomento per imbastire un’idea di contenuto.

Ma non sempre funziona così; talvolta le idee nascono d’improvviso e se non si fa attenzione, scompaiono lasciando il posto al rimpianto di non ricordarle più. Un po’ come canta Vasco Rossi:

Ma le canzoni
Son come i fiori
Nascon da sole, sono come i sogni
E a noi non resta che scriverle in fretta
Perché poi svaniscono
E non si ricordano più

E quindi, come suggerisce Vasco, la prima azione principe consiste nello scriverle da qualche parte per poi poterle analizzare. Ecco il mio attuale blocco schizzi.

Può bastare un foglio con degli appunti? Sicuramente no. La formazione continua è la seconda soluzione. Io mi aggiorno grazie alle news provenienti dal mondo della TLC. Lo faccio in tutti i modi possibili e immaginabili. Principalmente: Google news, app di Google, newsletter (adoro quella di CorCom), altri video di YouTube,…

Poi capita di avere delle partnership. Qui l’elenco aggiornato.
Quelle mie, allo stato attuale, sono tutte gratuite. Cioè: le aziende non pagano me e io non pago loro. Uno scambio di cortesie, quindi! Loro mi danno in prova beni/servizi, io soddisfo le mie curiosità tecnologiche e produco contenuti. Uno scambio che ci sta tutto 🙂 !

E’ il caso di presentarvi oggi la nuova partnership con Premium Store SRL, conosciuti grazie ad un post sponsorizzato apparso su Facebook.

Un contatto, una presentazione della mi attività, un appuntamento … e una connessione Linkem a casa per tre mesi. Tutta da testare, tutta da provare, tutta da raccontare.

Buona vita!

X
Subject:
Message:
condividi!