Ho una pagina Facebook!

Essere divulgatore significa sapersi rivolgersi ad una fetta sempre più ampia e variegata di persone. Usare linguaggi semplici o tecnici a seconda del bisogno e a seconda dell’interlocutore, non è cosa semplice… ma ci provo.

Data la varietà delle tipologie di interlocutori, non si può pensare di poter postare i propri contenuti solo su una piattaforma (es. Instagram) ma occorre cercare di variare la comunicazione in modo da poterla adeguare ad ogni contesto e raggiungere “il cuore” di ogni ascoltatore.

Ad esempio: se si comunica con Tik Tok occorrerà usare un tappeto musicale e delle parole per poter condensare tutto il contenuto in una manciata di secondi. Su YouTube ci si può sbizzarrire al meglio, cercando di restare fedeli all’impostazione editoriale; su Linkedin occorrerebbe essere “più istituzionali”, su Instagram la foto pubblicata rappresenta la quasi totalità del contenuto e via discorrendo.

Facebook l’ho sempre usato per scopi “personali e intimi” e mai lavorativi. Chi mi segue avrà notato che ogni tanto posto la copertina e il link di qualche mio video, ma adottare uno stile comunicativo adatto al pubblico Facebook diventa difficile con un profilo personale. Arrivare con un messaggio preciso ad un pubblico non targettizzato equivale a lanciare una lancia in mezzo all’oceano sperando di catturare un buon pesce.

Per questo motivo ho creato molto tempo fa la mia pagina facebook.com/francescorenzoconnesso che, in prima battuta, ripropone i contenuti di questo blog. Oggi, per la prima volta, ho avviato la procedura per invitare tutti gli amici a mettere il “mi piace” alla pagina. Ovviamente non mi aspetto e non voglio un’adesione di massa (altrimenti non targhettizzerei) ma spero di raggiungere coloro che possano essere interessati ad interagire con me al di là dei miei post pubblicati sul profilo personale.

L’azione di aggiunta l’ho compiuta perchè ho notato che si stava costituendo un piccolo gruppo dei follower su Facebook; persone che ad ogni mia pubblicazione hanno iniziato a condividere il post. In questo processo decisionale il buon e inconsapevole Cristian ha giocato un ruolo fondamentale.

Posso definirlo il primo follower della mia pagina Facebook; sempre un like, sempre presente, sempre pronto a condividere quasi immediatamente ogni post pubblicato. Al lui va il mio sentito GRAZIE.

Penso di estendere il mio grazie anche a Choetech che ha usato proprio questo mezzo per potermi contattare e farmi provare la loro merce!

Credo di continuare su questa linea ancora per un po’, in attesa di comprendere anche io quali possano essere i riscontri nel medio periodo e decidere, in futuro, quali altri passi muovere.

Buona vita!

X
Subject:
Message:
condividi!