AVM FRITZ!WLAN Stick AC 430 può migliorare il wifi

AVM WLAN STICK

Grazie ad AVM, ho avuto la possibilità di provare la AVM FRITZ!WLAN Stick AC 430 . E’ un ricevitore USB, un dongle, in grado di dare la connessione wi-fi ad un dispositivo che non lo possiede.

CONFEZIONE
Il ricevitore somiglia molto ad un comune pendrive: viene venduto insieme alla manualistica che si rivela utile per comprendere gli step da eseguire per effettuare la prima configurazione. Nella scatola è possibile trovare anche una utile prolunga USB.

Non è banale trovarla questa prolunga. Facciamo un ragionamento: oggi tutti i notebook hanno una scheda wifi all’interno dello chassis e le uniche macchine che non sempre lo posseggono sono i PC fissi. Quindi questo prodotto è principalmente indicato a loro. Dato il loro posizionamento che li pone, di solito in basso rispetto alla scrivania oppure con la sezione posteriore (quella che contiene le porte) rivolta al contrario rispetto al monitor, la prolunga che vedete in foto, consente al dispositivo di essere agganciato/sganciato con facilità oppure permette una migliore ricezione del segnale.

INSTALLAZIONE ED USER EXPERIENCE
L’installazione banale: occorre inserire la AVM FRITZ!WLAN Stick AC 430 nella porta USB del router e attendere circa 2-3 secondi. Dopodiché si inserisce la stick in una porta USB (almeno USB 2.0) di un PC con OS WINDOWS. In automatico parte l’installazione dell’APP manager (che, sinceramente, trovo poco utile) e soprattutto dei drivers.
I drivers ufficiali funzionano solo sull’OS di casa Microsoft. Ufficialmente, infatti, funziona solo con Windows anche se un follower mi ha informato che esistono anche i drivers driver della Mediatek MT 7610U per Linux e Mac. Non ho ancora provato questa soluzione ma, avendo un MacBook Air e un PC con su installato UBUNTU, sicuramente avrò modo di testare.
Non avendo un PC fisso, ho deciso di usare questa stick per migliorare le scarsissime performance del mio notebook Chuwi Herobook (qui la versione pro; io posseggo quella precedente, molto meno potente). Questa macchina possiede già una scheda wifi ma non ha alte prestazioni. Nella posizione in cui l’ho provato, normalmente raggiunge i 20-30 Mbit/s.
Con la AVM FRITZ!WLAN Stick AC 430 le prestazioni sono migliorate sensibilmente portando la velocità di navigazione a ben 50 Mbit.

PRO
– Facilità di installazione.
– Facilità d’uso. Tutto è gestito da Windows 10.
– Implementa la tecnologia Mu-MIMO (multi-user MIMO) grazie ad essa sarà possibile scambiare contemporaneamente file con più apparecchi

CONTRO
– I drivers ufficiali funzionano solo con Windows
– Costa circa 30 Euro; la spesa per upgradare un PC con scarse prestazioni è rilevante. La somma appare, invece, adeguata nel momento in cui occorre dare il wifi ad una macchina. In tal caso potrei consigliare anche la sorella maggiore, la AVM FRITZ!WLAN Stick AC 860.

Prima di guardare il video, vi lascio una carrellata di alcune info tratte direttamente dal sito AVM.

  • client wireless USB per reti senza fili
  • Wireless potente e intelligente con tecnologia multi-user MIMO
  • WLAN 802.11ac fino a 430 Mbit/s lordi
  • WLAN 802.11n fino a 150 Mbit/s lordi
  • Wireless AC su banda da 5 GHz
  • uso a scelta di 2,4 GHz o 5 GHz per Wireless N (dual band)
  • compatibile con 802.11g/a (54 Mbit/s) e 802.11b (11 Mbit/s)
  • codifica WPA2 (802.11i)
  • installazione automatica su Windows 10, 8 e 7 (a 32 o 64 bit), driver Microsoft WHQL
  • supporta Wi-Fi Protected Setup (WPS)
  • software per il monitoraggio della connessione e la modifica delle impostazioni
  • potenza di trasmissione configurabile
  • 2 LED per visualizzare connessione e attività
  • antenna integrata
  • software e driver aggiornati gratuitamente.

    ** FRITZ!WLAN Stick AC 430 https://amzn.to/2FbKlMa
    ** FRITZ!WLAN Stick AC 860 https://amzn.to/3i5cD9W
    ** supporto AVM https://bit.ly/334NVQC

** FRITZ!WLAN Stick AC 430 https://amzn.to/2FbKlMa
** FRITZ!WLAN Stick AC 860 https://amzn.to/3i5cD9W
** supporto AVM https://bit.ly/334NVQC

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: