Too Good to Go – Fare affari con etica evitando sprechi alimentari

A chi non piace fare affari? A chi non piacerebbe abbinare ottimi affari preservando anche il pianeta? A chi non piacerebbe avere un mondo che si sforzi di azzerare lo spreco alimentare?

Ieri ho provato una APP, Too Good to Go che si propone di diminuire lo spreco alimentare permettendo alla gente di acquistare generi alimentari che altrimenti verrebbero gettati. Nella Home Page della APP, infatti, troviamo questa frase: “Sogniamo un mondo senza sprechi alimentari, e ogni giorno lavoriamo per far sì che il nostro sogno diventi realtà. La nostra app è il modo più semplice per diventare protagonisti della lotta antispreco – scaricala, registrati gratuitamente e inizia a salvare il cibo rimasto invenduto (ma ancora buonissimo!) “.

Allora: la APP funziona così: la si scarica (ANDROID, iOS), ci si registra e, grazie alla localizzazione attiva, si cerca la Magic Box desiderata. Questa è la busta a sorpresa che contiene cibo a prezzo ridottissimo.

Incuriosito, mi sono lasciato attrarre dalla Magic Box di un esercizio commerciale vicino casa. A dirla tutta, ho scelto (per non rischiare) quella che costasse di meno, appena 1,99 Euro, pagando con PayPal.
Come da informazioni allegate, l’ho ritirato in un range orario ben stabilito. La APP di avvisa con una notifica che arriva mezz’ora prima l’orario.

Lo ammetto, con un po’ di scetticismo ho ricevuto la busta. Lo scetticismo era dovuto dal mio persistente pensiero: cosa mi metteranno mai dentro con 1,99 Euro? Ecco, la foto qui in basso parla chiaro: due panini (buoni), due panzerottini fritti e due rustici dalle dimensioni molto generose.

Insomma, una buona cena per tre persone e la possibilità di aver mangiato cibo che altrimenti sarebbe stato gettato.

Vi lascio adesso con l’intervista che Radio Activa ha rivolto a Eugenio Sapora, Country Manager di Too Good To Go

X
Subject:
Message:
condividi!