METTI IL TURBO AL WIFI con il Flint AX1800

MIGLIORARE IL WIFI METTI IL TURBO AL WIFI con il Flint AX1800

Introduzione

Ho provato grazie a GL.Inet il meraviglioso Flint AX 1800, un router che migliora sensibilmente la connessione wifi (e non solo) e che suggerisco a tutti coloro che possiedono già un router oppure vogliono navigare in maniera protetta. La necessità di diffondere meglio in segnale che proviene dal modem router di casa è particolarmente sentita tanto da essere, per errore di valutazione, essere considerata la principale causa di malfunzionamento della connettività in casa.

Il Flint AX 1800, non solo diffonde benissimo il wifi, grazie alle sue 4 antenne direzionabili, ma possiede anche delle feature che lo rendono uno fra i migliori router che io abbia mai provato. Tant’è che rimane a casa mia andando ad affiancare l’AVM Fritz!Box 7530 AX.

Contenuto della confezione

La confezione è minimale e troviamo:

  1. il router
  2. un cavo ethernet cat 5e piatto
  3. un cartoncino con le istruzioni per scaricare la App per iOS e Android (utilissima) e l’indicazione dell’IP per accedere alla console di amministrazione (192.168.8.1)
  4. l’alimentatore.

Installazione

L’installazione di questo router è, lo ammetto, atipica ma funzionale. Unico neo: occorre possedere un PC con una porta Ethernet. Gli step, infatti, sono i seguenti:

  1. si collega il Flint AX1800 al PC (io ho dovuto usare un adattatore USB C -> Ethernet per il mio Macbook)
  2. si entra nell’interfaccia del router digitando l’IP indicato in manuale
  3. si sceglie la password di Amministratore e la si reinserisce subito dopo
  4. si scelgono il nome e la password del wifi
  5. ora si può collegare il Flint AX1800 ad una porta ethernet del router principale avendo cura di collegare lo stesso cavo alla porta WAN del FLint
  6. Si può rientrare nell’interfaccia grafica (anche via wifi)
  7. si abilita, con un click, la connessione via Ethernet.

Come si collega ad internet

Il FLint AX1800 si collega in tanti modi ad Internet. Tramite un cavo di rete inserito nella porta WAN è possibile, come già detto collegarlo al router. In alternativa, il cavo può essere inserito direttamente in caso di connessione FTTH con Mini ONT e collegamento PPPoE. Occorre avere nome utente e password.

La presenza della porta USB fa in modo che il router possa essere collegato a periferiche USB per la connettività: dunque chiavette di operatori ma anche smartphone in tethering. E questo è una gran cosa in quanto in tale maniera, diventa immediato fruire di una connessione di backup!

blank

Specifiche hardware

Sarò veloce, eccole!

  • CPU: IPQ6000 Quad-core Arm Processor @1.2GHz
  • NPU (Unità di elaborazione di rete): 1.5 GHz
  • Memoria/Archiviazione: DDR3L 512 MB / NAND-FLASH 128 MB
  • Antenne: 4 antenne esterne
  • Protocolli supportati: IEEE 802.11 b/g/n/ac/ax
  • Velocità Wi-Fi: 600 Mbps (2,4 GHz), 1200 Mbps (5 GHz)
  • Porte Ethernet: 5 x 10/100/1000 M
  • Dimensioni: 210 x 120 x 36,8 mm
blank

Software supportato:

Il Flint AX1800 consente di implementare dall’interfaccia tantissimi plug in. Ho trovato interessanti tre funzionalità: l’attivatore della VPN, i servizi DNS e AdGuard Home che è un coltellino svizzero che consente di bloccare gli annunci intrusivi, eseguire un monitoraggio online e per proteggere dai malware.

Le VPN supportate sono oltre 30 con protocolli su OpenVPN e WireGuard®. L’abilitazione della crittografia VPN su Flint crittografa automaticamente tutto il traffico di rete all’interno della rete. Usando la comoda APP, ho abilitato NordVPN inserendo solamente il nome utente e la password. Tutti i miei dispositivi, adesso, sono protetti!

blank

Flint supporta, infine Cloudflare DNS. Questo è un protocollo di sicurezza per la crittografia e il wrapping di query e risposte DNS (Domain Name System) tramite Transport Layer Security (TLS). L’obiettivo è aumentare la privacy e la sicurezza degli utenti prevenendo l’intercettazione e la manipolazione dei dati DNS tramite attacchi man-in-the-middle.

blank

Il VIDEO TUTORIAL

Ho realizzato un (bel) video e un tutorial che mostrano le potenzialità del Flint AX1800. Spero che vi piaccia. Vi suggerisco di guardarlo direttamente dentro Youtube in modo che possiate interagire con esso mettendo un like e commentando il contenuto. Vi invito anche ad iscriversi per continuare ad essere informati in merito ai miei video 🙂

SOSTIENIMI!

Per trasparenza: guadagno già tramite Google ADS ma non pensare chissà quanto! Se ti va di dirmi grazie o se ti va di mostrare un segno di gradimento è possibile aiutarmi attraverso questi canali.

→ Paypal -> Se sei un benefattore, puoi farmi una donazione sicura.
Amazon -> Grazie a link affiliati, mi permetti di ottenere piccoli guadagni. Su ogni acquisto che effettui ricevo dall'1 al 3% del prezzo dell'articolo, IVA escluso. Tu non paghi nulla in più, io invece, ricevo un compenso. Clicca qui e poi prosegui con i tuoi acquisti!