4G LTE: cosa sono le CAT?

Nel post apparso ieri, che faceva riferimento all’arrivo del  4G+ nella zona in cui abito, ho indicato che per per godere di una discreta velocità in LTE occorre, oltre alla copertura, anche uno smartphone di una certa CAT. Fortunatamente il mio LG G4 la l’LTE CAT 6, come si può facilmente constatare visitando una delle tante schede tecniche reperibili su internet. Quella qui di seguito l’ho tratta dal sito della LG.

Ma a questo punto la domanda nasce spontanea: e il mio smartphone con CAT (x), a quanto può andare? Ecco una lista delle varie velocità delle varie CAT. A dire il vero in internet ho trovato molti siti che riportano velocità differenti e che si discostano poco l’uno dall’altra. Dunque non so se anche io sarò preciso al Mb/s. Non me ne vogliate.

Vi dico subito che il Samsung Galaxy S8 ha CAT 16 (!), gli iPhone 8 e x pure, l’iPad pro ha CAT 9. La velocità massima raggiungibile in Italia però, dipende a questo punto non dalla bontà degli apparati ma da quella delle trasmissioni messe a disposizione dagli operatori di telefonia mobile.

  • LTE Cat. 0: Download: 1 Mbps / Upload: 1 Mbps
  • LTE Cat. 1: Download: 10 Mbps / Upload: 5 Mbps
  • LTE Cat. 2: Download: 50 Mbps / Upload: 25 Mbps
  • LTE Cat. 3: Download: 100 Mbps / Upload: 50 Mbps
  • LTE Cat. 4: Download: 150 Mbps / Upload: 50 Mbps
  • LTE Cat. 5: Download: 300 Mbps / Upload: 50 Mbps
  • LTE Cat. 6: Download: 300 Mbps / Upload: 75 Mbps
  • LTE Cat. 7: Download: 300 Mbps / Upload: 150 Mbps
  • LTE Cat. 8: Download: 1200 Mbps / Upload: 600 Mbps
  • LTE Cat. 9: Download: 450 Mbps / Upload: 50 Mbps
  • LTE Cat. 10: Download: 450 Mbps / Upload: 100 Mbps
  • LTE Cat. 11: Download 600 Mbps / Upload 50 Mbps
  • LTE Cat. 12: Download 600 Mbps / Upload 100 Mbps
  • LTE Cat. 13: Download 400 Mbps / Upload 150 Mbps
  • LTE Cat. 14: Download 400 Mbps / Upload 100 Mbps
  • LTE Cat. 15: Download 4000 Mbps / Upload 1500 Mbps
  • LTE Cat. 16: Download: 1000 Mbps / Upload: 150 Mbps

Una lista dei principali dispositivi e i relativi CAT, la trovate qui.

 

Sostieni il mio blog in differenti modi. Abbonandoti al servizio Amazon music, oppure ad Amazon Prime. Se ti abboni a quest’ultimo, Amazon ti offre gratuitamente la piattaforma streaming Amazon Prime Video. Se poi proprio non ti vuoi abbonare a niente, acquista qualsiasi cosa da Amazon, senza nessun sovrapprezzo.

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: