Fastweb spinge l’ultra broad band e il 5G

Mario Mella CTO Fastweb

Interessanti le dichiarazioni di Mario Mella, Chief Technology Officer di Fastweb.

“L’obiettivo è quello di raggiungere entro il 2020 con la nostra rete ultra broadband 13 milioni di famiglie, pari al 50% della popolazione italiana, di cui 5 milioni con la tecnologia FTTH e velocità fino a 1 Gigabit e 8 milioni con tecnologia FttCab e velocità fino a 200 Megabit per secondo”.

“E’ importante sottolineare come questo tipo di infrastruttura funga da abilitatore anche del 5G, una tecnologia che apre nuovi scenari di utilizzo e che già nel 2018 sarà sperimentata. C’è bisogno, d’altronde, di questo tipo di tecnologia perché velocissima ed è pensata per l’erogazione di servizi non abilitati sulle reti 4G, come tutti quei servizi introdotti dal piano Industry 4.0 che necessitano una rete performante e affidabile, che garantisce tempi di risposta rapidissimi. Caratteristiche fondamentali ad esempio, in ambito automotive o Smart Cities”

Sostieni il mio blog in differenti modi.
Abbonandoti al servizio Amazon music
oppure ad Amazon Prime.
Acquista qualsiasi cosa da Amazon, senza nessun sovrapprezzo.

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: