AT&T lancerà il 5G in 12 città americane nel 2018

5G Americas logo

AT&T, colosso americano delle telecomunicazioni, intende lanciare il 5G già entro il 2018 e in 12 città Americane. Non ha rilasciato informazioni più dettagliate anche perchè tra le sue decisioni e quelle relative alla effettiva divulgazione del progetto, c’è di mezzo la mancanza di apparati 5G.

In altre parole, gli smartphone 4G attuali non possono raggiungere le velocità promesse e quindi, si rende prima  necessario attendere una nuova generazione di cellulari, così come accadde per il 4G.

Neville Ray

Neville Ray

Se di AT&T dovesse comunque mantenere la promessa, sarebbe il primo operatore a diffondere servizi del 5G che, così come già scritto in questo blog. spaziano in molteplici ambiti: da quello dell’intrattenimento al business, dal modello dell’industria 4.0 a quello dell’Internet of things (IoT), dalla sicurezza personale a quello del turismo.

 

La notizia di cui sto argomentando giunge a pochi giorni dagli accordi del 3GPP e dall’elezione del CTO di T-Mobile America, Neville Ray, come presidente dell’associazione 5G Americas, che contempla la presenza di Cisco, Intel, Samsung e Qualcomm, che lavorano in sinergia proprio per la diffusione del 5G.

Sostieni il mio lavoro

acquista da Amazon Sostieni il mio blog in differenti modi.
Prova gratis Amazon Prime

Abbonati ad  Amazon music

Acquista da Amazon senza sovrapprezzo




Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: