La nuova Vodafone Power Station: ADSL, VDSL e FTTH in un unico prodotto

vodafone power station

Come da titolo: il nuovo modem router della Vodafone, la Vodafone Power Station, si presenta come un dispositivo in grado di poter funzionale con tutti gli accessi: rame ADSL, FTTC (anche col profilo a 200Mb) e FTTH. Il tutto grazie all’invidiabile arsenale di porte in suo possesso:

  • 1 porta ottica
  • 4 porte Ethernet
  • 2 porte  VoIP
  • 1 porta DSL e 1 porta SFP (quest’ultima utile per accessi in FTTH)
  • Wi-Fi AC1700 dual band (2,4 e 5 GHz) con tecnologia MiMo
vodafone-power-station porte

Le porte della Vodafone Power Station

A mio parere la presenza di tutte queste porte è relativamente inutile: chi sceglie un accesso raramente può essere migrato ad un altro. Tranne che ne casi di migrazione Rame->FTTH, al momento non intravedo un motivo valido per avere l’utilità di possedere queste porte. Sicuramente, sempre in ambito di migrazione verso Fibra, può rilevarsi utile in quanto non costringerebbe un utente di dismettere il proprio apparato per dotarsi di un altro modem compatibile.

La vera qualità di un modem router si gioca sulla stabilità del segnale wi-fi e sulle funzioni presenti in esso. Queste caratteristiche, infatti, rendono un modem FritzBox migliore di altri. Non al presenza di una quantità esagerate di porte.

Sostieni il mio lavoro

acquista da Amazon Sostieni il mio blog in differenti modi.
Prova gratis Amazon Prime

Abbonati ad  Amazon music

Acquista da Amazon senza sovrapprezzo




Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: