Risolviamo i problemi del Wi-Fi: repeater e powerline

REPEATER e Powerline

Grazie alla generosità di AVM ho avuto modo di testare il Fritz!Repeater 1200 e la FRITZ!Powerline 1260E WLAN Set.

Queste due soluzioni mi permettono di poter rispondere ad una domanda che la mia curiosa community mi rivolge spesso: “meglio una powerline o un repeater Wi-Fi?”.

Finalmente ho avuto moto di provare un buon set di powerline, visto che in precedenza avevo già provato (per poi adottare il sistema in casa mia) il Fritz!Repeater 1200 che, venduto insieme al Fritx!Box 7530, costituisce il FRITZ! Mesh Set.

Nel primo video che mostro, faccio una comparazione con un repeater “più modesto”, il Rock Space wifi 1200 il quale, sulla carta, dovrebbe avere prestazioni identiche all’analogo prodotto di AVM ma che nella realtà ha prestazioni decisamente inferiori.

Discorso a parte, invece, va fatto per il FRITZ!WLAN Repeater 3000; è un repeater targato sempre AVM e offre performance eccezionali che gli permettono di poter diffondere il segnale Wi-Fi anche a lunghe distanze o in presenza di case su più piani.

La soluzione con la Powerline, lo ammetto, mi ha sopreso: stabile, efficiente e versatile. Riesce a portare i miei 100Mbit di connettività anche nei punti più lontani della casa che, per fortuna, ha un buon impianto elettrico. Con le powerline, infatti, il segnale passa proprio grazie ai cavi elettrici già presenti in casa e, per tali motivi, non devono essere degradati o mal cablati. Aggiungo anche che le prese elettriche da usare con le powerline debbono appartenere alla stessa linea elettrica, dunque debbono far riferimento allo stesso contatore.

In questo video mostro i vantaggi e gli svantaggi di entrambe le soluzioni descritte.

💰Fritz!Repeater 1200 
💰Fritz! Powerline 1260E 
💰FRITZ!WLAN Repeater 3000 
💰FRITZ! Mesh Set
🎵La musica dei Pianetelettra

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: