Francesco Renzo

Fastweb spinge l’ultra broad band e il 5G

Interessanti le dichiarazioni di Mario Mella, Chief Technology Officer di Fastweb.

“L’obiettivo è quello di raggiungere entro il 2020 con la nostra rete ultra broadband 13 milioni di famiglie, pari al 50% della popolazione italiana, di cui 5 milioni con la tecnologia FTTH e velocità fino a 1 Gigabit e 8 milioni con tecnologia FttCab e velocità fino a 200 Megabit per secondo”.

“E’ importante sottolineare come questo tipo di infrastruttura funga da abilitatore anche del 5G, una tecnologia che apre nuovi scenari di utilizzo e che già nel 2018 sarà sperimentata. C’è bisogno, d’altronde, di questo tipo di tecnologia perché velocissima ed è pensata per l’erogazione di servizi non abilitati sulle reti 4G, come tutti quei servizi introdotti dal piano Industry 4.0 che necessitano una rete performante e affidabile, che garantisce tempi di risposta rapidissimi. Caratteristiche fondamentali ad esempio, in ambito automotive o Smart Cities”

Sostieni il mio blog in differenti modi.
Abbonandoti al servizio Amazon music
oppure ad Amazon Prime.
Acquista qualsiasi cosa da Amazon, senza nessun sovrapprezzo.

SOSTIENIMI!

Per trasparenza: guadagno già tramite Google ADS ma non pensare chissà quanto! Se ti va di dirmi grazie o se ti va di mostrare un segno di gradimento è possibile aiutarmi attraverso questi canali.

PAYPAL
Se sei un benefattore, puoi farmi una donazione sicura con Paypal!

AMAZON
Amazon, grazie a link affiliati, mi permetti di ottenere piccoli guadagni. Su ogni acquisto che effettui ricevo dall'1 al 3% del prezzo dell'articolo, IVA escluso. Tu non paghi nulla in più, io invece, ricevo un compenso. Clicca qui e poi prosegui con i tuoi acquisti!

Exit mobile version