Fibra: perchè scavare se già esistono le fogne?

Già, perchè crivellare le nostre strade e divellere interi pezzi di marciapiedi se già esistono cunicoli da sfruttare per far passare i cavi delle fibre ottiche? A pensarci è stata la SMAT che ha ricordato che  Torino possiede 8.000 chilometri di condotte, pari alla distanza che separa la stessa Torino da Pechino.

Date le condizioni dell’ambiente che ospiterà i cavi delle fibre ottiche, si sta pensando di poterle costruire in maniera differente rispetto a quelle tradizionali. Il cavo sarà costituito da tre tubi che dovranno ospitare i cavi e altri tre tubi in acciaio inossidabile: il tutto sarà depositato all’interno del condotto fognario.

 

Sostieni il mio lavoro

acquista da Amazon Sostieni il mio blog in differenti modi.
Prova gratis Amazon Prime

Abbonati ad  Amazon music

Acquista da Amazon senza sovrapprezzo





SOSTIENIMI!

Per trasparenza: guadagno già tramite Google ADS ma non pensare chissà quanto! Se ti va di dirmi grazie o se ti va di mostrare un segno di gradimento è possibile aiutarmi attraverso questi canali.

PAYPAL
Se sei un benefattore, puoi farmi una donazione sicura con Paypal!

AMAZON
Amazon, grazie a link affiliati, mi permetti di ottenere piccoli guadagni. Su ogni acquisto che effettui ricevo dall'1 al 3% del prezzo dell'articolo, IVA escluso. Tu non paghi nulla in più, io invece, ricevo un compenso. Clicca qui e poi prosegui con i tuoi acquisti!

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *