Francesco Renzo

Una gabbia anti radiazioni per il router (c’è chi ci crede!)

Gabbia di Faraday per router

La notizia appare sicuramente assurda ai non addetti ai lavori ma le cose stanno proprio così: su Amazon è disponibile una specie di gabbia di Faraday in grado di evitare che il router emetta “radiazioni” nocive alla salute.

Non ci credete?!? Qui c’è il LINK per l’acquisto su Amazon. Noterete che tra i prodotti collegati ci sono anche mini gabbie di Faraday per smartphone!

Ma procediamo con ordine: una gabbia di Faraday (leggo da Wikipedia) è “sistema costituito da un contenitore in materiale elettricamente conduttore in grado d’isolare l’ambiente interno da un qualunque campo elettrostatico presente al suo esterno, per quanto intenso questo possa essere”.

In pratica, l’oggetto in vendita è una gabbietta in grado di limitare il wifi del router, come mostra l’immagine copertina di questo post. Con l’occasione si ricorda che questo aggeggio protegge anche contro le radiazioni del 5G. L’oggetto viene venduto a 154 Euro + 72 Euro per le spese di spedizione!

Qual è la questione:
1) Il wifi non è più nocivo delle frequenze degli smartphone che vengono usati per spargere deliri ignoranti di questo genere.
2) Il wifi del router non c’entra nulla col 5G. Se sul router appare la scritta 5G, significa che si parla della wifi a 5GHz. Il 5G è tutt’altra roba le cui frequenze sono tra noi da almeno 10 anni (la sua frequenza “più dannosa”, la 700MHz, la si usa per ricevere i canali del digitale terrestre; quindi abbiamo il 5G in casa e nemmeno lo si sa!)
3) La gabbia nemmeno funziona bene; in altri prodotti simili si legge che il wifi ne esce limitato. Una buona gabbia non dovrebbe far passare nulla!
4) Anche se la cosa (per assurdo) funzionasse a dovere, occorrerebbe proteggersi anche delle emissioni wifi dei vicini di casa e dei centri commerciali, delle scuole, ospedali, uffici della PA, aerei, treni, hotspot di smartphone, ufficio ..
5) Sapete che sulla stessa frequenza del wifi agisce anche il Bluetooth? E sapete che la 2,4GHz (frequenza wifi) è usata anche per le tastiere, i mouse senza fili e i cordless?

Il problema è che la gente acquista prodotti del genere credendo nella loro bontà! Poi si lamenta pure che la connessione non funziona più bene e la prima cosa che fa è minacciare disdetta all’operatore telefonico di turno.

SOSTIENIMI!

Per trasparenza: guadagno già tramite Google ADS ma non pensare chissà quanto! Se ti va di dirmi grazie o se ti va di mostrare un segno di gradimento è possibile aiutarmi attraverso questi canali.

PAYPAL
Se sei un benefattore, puoi farmi una donazione sicura con Paypal!

AMAZON
Amazon, grazie a link affiliati, mi permetti di ottenere piccoli guadagni. Su ogni acquisto che effettui ricevo dall'1 al 3% del prezzo dell'articolo, IVA escluso. Tu non paghi nulla in più, io invece, ricevo un compenso. Clicca qui e poi prosegui con i tuoi acquisti!

Exit mobile version